PERCORSO://Ipotesi CCNI MOF 2021-2022

Ipotesi CCNI MOF 2021-2022

AI SEGRETARI REGIONALI/TERRITORIALI

UIL SCUOLA

LORO SEDI

         Carissimi,

in allegato, trasmettiamo il CCNI relativo alla ripartizione delle risorse per il Miglioramento dell’Offerta Formativa (MOF) per l’a.s.2021/2022.

Precisiamo che con l’avvenuta sottoscrizione del CCNI saranno state formalmente avviate le operazioni per erogare materialmente i fondi alle scuole.

– L’importo del Fondo delle istituzioni scolastiche e valorizzazione personale scolastico (art.2) è analogo a quello dell’anno precedente, pari cioè a 800.860.000,00.

– Il fondo si compone di due elementi che affluiscono al fondo per riconoscere tutte le prestazioni dovute al personale scolastico:

  1. a) 40 , comma c, lett.a,  per € 519.180.000,00
  2. b) 40, comma 4, lett.g,   per € 142.800.000,00

– e di altre 5 componenti che hanno finalità specifiche:

  1. a) 40, comma 4, lett. b – Attività complementari di educazione fisica(art.3) per €17.150.000,00
  2. b) 40, comma 4 lett.c –  Funzioni strumentali (art.4per € 45.240.000,00
  3. c) 40, comma 4,lett.d – Incarichi specifici del personale ATA (art.5) per € 29.620.000,00
  4. d) 40, comma 4,lett.e – Aree a rischio( art.7) per € 16.870.000,00
  5. e) 40, comma 4, lett.f – Ore eccedenti per sostituzione(art.6) per € 30.000.000,00

        Riportiamo, infine, la disposizione contenuta nell’art.8 – comma 3°, che testualmente dispone:

Resta ferma la possibilità per la singola istituzione scolastica di definire con la contrattazione integrativa di istituto le finalità e le modalità di ripartizione delle eventuali risorse non utilizzate negli anni precedenti…(omissis)…” 

Su quest’ultimo aspetto la UIL SCUOLA ritiene vada posta specifica attenzione e, soprattutto, vada immediatamente attivata la richiesta di convocazione tempestiva della Delegazione trattante.

Segnaliamo, altresì, la condizione che si è realizzata attraverso la soppressione del bonus premiale per i docenti, la cui assegnazione veniva attribuita alla esclusiva competenza dei  dirigenti scolastici, azione questa fortemente contrastata e contestata dalla UIL SCUOLA. Con la  soppressione del bonus premiale, quei fondi sono confluiti nel fondo di istituto che, ora, risulta incrementato di 142.800.00,00 € ed è destinato a riconoscere le prestazioni per la valorizzazione di tutto il personale scolastico. 

L’azione della UIL SCUOLA continuerà ad essere orientata alla tutela della Scuola – Comunità ponendo la massima attenzione alla crescita equilibrata, sia giuridica che economica, di tutti i profili professionali in essa esistenti del personale docente e ATA.

La S.N.

IPOTESI CCNI MOF 2021 - 2022_signed-signed-signed-signed

Link per scaricare il documento:

 

2021-10-02T17:19:02+02:00Ottobre 2nd, 2021|