PERCORSO://VEDERE CON LE MANI

VEDERE CON LE MANI

IL CONTRIBUTO DEL LICEO ARTISTICO AD ARTE ACCESSIBILE E L’INCONTRO CON TOTÒ CASCIO

L’evento intitolato “Arte accessibile” rientra nella consolidata collaborazione tra l’Opera del Duomo e il Liceo Artistico da sempre sensibile alle tematiche relative all’inclusione e alla possibilità di vivere la dimensione artistica attraverso esperienze sensoriali che oltrepassino le modalità tradizionali. I ragazzi delle classi Terze, coordinati dai professori di Storia dell’Arte Ugolini, Ramozzi e Picchiami, hanno spiegato e raccontato ad un pubblico dove erano presenti persone non vedenti le caratteristiche estetiche, storiche e le curiosità relative alle statue di San Brizio e di San Sebastiano poste sulla controfacciata del Duomo. A scuola i ragazzi hanno studiato insieme ai docenti la storia e le caratteristiche artistiche dei manufatti sviluppando però un’attenzione particolare alla modalità di percezione di una scultura attraverso il tatto e non attraverso la vista.
Vedere con le mani è stato il messaggio di questa esperienza. Comprendere che, in fondo, la disabilità non è avere solo un limite , ma anche sviluppare nuove abilità per superarlo. I ragazzi hanno accolto con entusiasmo l’opportunità contribuendo ad una bellissima riuscita dell’evento.
E nel pomeriggio, in occasione della presentazione del libro La gloria e la prova. Il mio Nuovo Cinema Paradiso 2.0 di Totò Cascio , presso la Sala dei Quattrocento del Palazzo del Capitano del Popolo, le studentesse Maria Elisa Leonte della classe IIIBLA e Rachele Astolfi della IIIALA, che si erano preparate all’incontro con l’autore, hanno saputo inserirsi con le loro domande e le loro riflessioni durante gli interventi dei relatori e la narrazione del protagonista rappresentando con sensibilità e partecipazione il nostro Liceo.

2022-12-20T12:43:13+01:00Dicembre 10th, 2022|